Autosilo in via Val Mulini

La struttura portante dell’autosilo è costituita da una maglia di pilastri in c.a. posti al perimetro circolare esterno, ma arretrati rispetto al filo della facciata e collegati da una trave di bordo in spessore di solaio e da una parete circolare pure in c.a. al perimetro interno che con le scale di sicurezza laterali costituisce il nucleo di controventante della struttura.

I solai di luce di circa mt. 15.00 sono costituititi da un’orditura principale in pannelli alveolari prefabbricati e precompressi e da un’orditura secondaria costituita da predalles sagomate appoggiate ai pannelli principali; tre giunti di dilatazione collocati a 120° nei solai e nelle pareti verticali della struttura garantiscono il controllo dei movimenti relativi sia per quanto attiene gli assestamenti che per quanto attiene le dilatazioni termiche.

Le fondazioni, in presenza di sottosuolo costituito da materiale inconsistente, sono state appoggiate su diaframmi a setti profondi in c.a., essi pure disposti ad anello.

silos 01
silos 02
silos 03
silos 04
silos 05
silos 06
silos 07
silos 08
silos 09
silos 10
silos 11
silos 12
silos 13
silos 14
silos 15
silos 16
silos 17
silos 18
silos 19
silos 20

Tags: Edilizia Pubblica